BENVENUTO NEL SITO DARIOWEB
Benvenuto nel sito Darioweb
Vai ai contenuti

Storia

Cultura

LA STORIA DELL'UOMO

La storia e' la disciplina che si occupa dello studio del passato tramite l'uso di fonti, cioe' di documenti, testimonianze e racconti che possano trasmettere il sapere. Piu' precisamente, la storia e' la ricerca sui fatti del passato e il tentativo di una narrazione continua e sistematica degli stessi fatti, in quanto considerati di importanza per la specie umana. Il termine "storia", in italiano cosi' come in altre lingue, ha anche il significato di "racconto letterario" o comunque di narrazione, orale o scritta, di vicende immaginarie. Questa accezione del termine non sara' discussa in questa voce, anche se la storia di per se' e' una "narrazione" elaborata tramite l'immaginazione proposta ad un pubblico interessato di lettori.

La scala dei tempi geologici rappresenta un modo per suddividere il tempo trascorso dalla formazione della Terra condiviso dalla comunita' scientifica internazionale e in continua evoluzione. L'eta' della Terra e' stimata in circa 4570 milioni di anni.

La Preistoria e' il periodo della storia umana che convenzionalmente precede la scrittura, anteriore quindi alla storia documentata e abbracciante l'intervallo temporale, che va da circa 2,5-2,6 milioni di anni fa sino (almeno in Eurasia) al IV millennio a.C. In alcune discipline e contesti e' comprensiva di quasi tutta l'era quaternaria.

Il termine "Storia antica" indica sia la prima eta' della storia, sia la disciplina che studia detto periodo (della durata approssimativa di 4000 anni). Nel primo senso. Dell'antichita' si e' soliti distinguere una storia "preclassica" (precedente l'apparizione di fonti greco-romane) e una classica (Grecia e Roma antiche).

Il Medioevo e' una delle quattro grandi epoche storiche in cui viene tradizionalmente suddivisa la storia dell'Europa nella storiografia moderna. Comprende il periodo dal V secolo al XV secolo. Segue la Caduta dell'Impero romano d'Occidente nel 476 e precede l'Eta' moderna.

La Storia moderna e' un concetto storiografico, inteso come fase successiva all'epoca medievale e precedente l'era contemporanea. Riguarda un arco temporale di circa tre secoli, dalla seconda meta' del XV secolo alla fine del XVIII.

La Storia contemporanea e', convenzionalmente, quel periodo storico che inizia con la Rivoluzione francese (1789) e la Rivoluzione industriale e giunge al presente.
Se rilevate delle violazioni al copyright segnalate i files incriminati e verranno subito rimossi. info@darioweb.it
Torna ai contenuti