BENVENUTO NEL SITO DARIOWEB
Benvenuto nel sito Darioweb
Vai ai contenuti

Parenti

Tempo libero

BARZELLETTE SUI PARENTI

Caro amico, qualche giorno fa mi e' capitata una cosa veramente insolita. Come sai sto per sposarmi, e mi sono recato a casa della mia fidanzata per discutere con sua madre della lista nozze. Ci siamo resi conto che avevamo inserito troppe cose nella lista, e cosi ne abbiamo approfittato per tagliare qualche voce qua e la'. A un certo punto la mia futura suocera ha cominciato a guardarmi, e mi ha detto che entro un mese sarei stato un uomo sposato e che avrebbe sempre desiderato fare del sesso con me! Come sai e' una donna ancora molto bella, e con un fisico notevole! Lei a quel punto si e' tolta il maglione, restando con una camicetta sbottonatissima e guardandomi intensamente negli occhi... ho deciso subito cosa fare, e sono uscito in fretta dalla casa! Appena fuori ho trovato suo marito, nonche' mio futuro suocero, appoggiato alla mia auto che, sorridendo, mi ha stretto la mano. Lei e' uscita e insieme mi hanno d etto che era una prova per capire se io ero una persona di cui potersi fidare e che a quel punto erano felicissimi per la figlia perche' avrebbe avuto un marito stupendo. Ora dimmi, caro Antonio, dici che alla mia fidanzata glielo devo dire che io ero uscito a prendere i preservativi in macchina???

Due fratellini e lo zio vanno in campagna a passare un pomeriggio all'aria aperta. Mentre lo zio legge il giornale i due bambini giocano allegri. A un certo punto il bambino torna preoccupatissimo dallo zio: "Zio, zio, mia sorella ha mangiato dei funghi velenosi presto vieni". "Non rompere, sto leggendo il giornale adesso". Il bambino, anche se preoccupato, torna dalla sorella; ma dopo qualche minuto ritorna dallo zio: "Zio, zio, adesso la mia sorellina e' caduta nel fiume, corri vieni!" "E chi se ne frega, tanto moriva gia' per i funghi velenosi ...

Un giovanotto
al padre della ragazza: "Signore, io voglio sposare sua figlia! Sono venuto a chiedere la sua approvazione..." Il padre: "Ha gia' visto sua madre, cioe' mia moglie?" "Si signore, ma preferisco sua figlia!"

Un bambino
non inizia a parlare fino a tre anni. Poi un giorno improvvisamente dice: "Nonno" e il nonno muore. Un anno dopo il piccolo riparla: "Zia" e poco dopo muore la zia. In seguito il bambino smette di parlare ancora per un anno, dopo di che dice: "Papa'!" e poco dopo ... muore il postino!

Volevo fare
qualcosa di carino cosi ho comprato una sedia a mia suocera. Adesso pero' non vogliono farmi inserire la spina!

Mi sono fatto la casa nuova.
L'ho voluta tutta tonda." "Come mai cosi strana?" "Perche' mia suocera quando ha saputo che mi facevo la casa nuova mi ha chiesto se ci sara' un angolo anche per lei!

Ci sono due passant
i per la strada che odono delle grida provenire da una finestra di un palazzo. Alzano lo sguardo e vedono una povera vecchietta attaccata con le unghie al davanzale di una finestra ed un tipo esagitato in piedi sul medesimo, che le sta pestando le dita cercando di farla cadere. I due preoccupatissimi urlano al folle: "Ma cosa fa? E' matto? Si fermi cosi la uccide!!!" "E' mia suoceraaa!!!" "Ammazza quanto resiste..."

Due amici si incontrano al bar. "Ciao Mario, come stai? Che mi dici di nuovo?" "Due giorni fa e' morta mia suocera..." "Ah si? Mi dispiace molto! E come?" "E' morta avvelenata..." "Oh povera donna. E' stata morsa da qualche animale?" "No, no." "Ha mangiato qualcosa che non doveva mangiare?" "No, neanche. Vedi, stava parlando, come al solito, e si e' morsa la lingua!"

Lo zio anziano
incontra dopo due anni il nipote: "caro nipotino e' da tanto tempo che non ti vedo dove sei stato questi due anni?" e il nipote: "sono stato alla facolta' di medicina" e lo zio: " a poverino e, dimmi adesso stai bene?"

C'e' un signore
che si e' appena comprato un videofonino. Il fglio e la moglie sono usciti , la moglie e' andata a farsi la lampada e il figlio e' andato a vedersi il concerto di Berry White. Il sig. vuole video chiamare la moglie mentre il figlio gli sta mandando la foto di Berry White allora questo sig dice: MARI' LEVAT SUBBITO DA SOTT' A LAMPADA T STAI BRUCIAN.

Una famiglia a tavola:
il bambino piu' piccolo prende il pane e ne strappa un pezzo e il papa' dice: ma taglialo con il coltello! il bambino: NO! Gesu' lo spezzava con le mani! il papa': perche' non aveva le posate!

Carletto vestiti
che ti portiamo dai nonni." "No mamma dai nonni non ci voglio andare." "Dai Carletto che e' tardi." "Ma io mi annoio." "Sono le otto; ti veniamo a riprendere alle cinque." "Ma io che ci faccio al cimitero fino alle cinque ??

Se rilevate delle violazioni al copyright segnalate i files incriminati e verranno subito rimossi. info@darioweb.it
Torna ai contenuti