BENVENUTO NEL SITO DARIOWEB
Benvenuto nel sito Darioweb
Vai ai contenuti

Sprint

Tempo libero

BARZELLETTE SPRINT

Gino e Nicola, entrambi contadini baresi, decidono di fare un viaggio in pianura padana per scoprire le bellezze del nord. Prendono quindi il volo Bari-Milano. Arrivati a Milano prendono una macchina a noleggio e, sfruttando le strade statali, si fanno un bel giro turistico.
Durante il loro tragitto una cosa in particolare li colpisce il cartello "MAGNETI MARELLI" che ogni 50 metri compare sulla strada.
Arrivati quindi a un piccolo ristorantino sul lago di Garda, Gino e Nicola
vogliono essere serviti con i cibi tipici.
Il cameriere: "I signori desiderano?" E Nicola: "Vorremmo cortesemente assaggiare i MARELLI." E che sono questi MARELLI?" "Come che so' 'sti MARELLI! Qua ogni 50 metri sta scritto MAGNETI MARELLI!

"Caro papa', per l'amor di Dio, non zappare il giardino. Li ho nascosto tutti i miei soldi e la mia droga da spacciare al mio ritorno. TUO FIGLIO GENNARO!"

Alle sei del seguente mattino, la polizia di Milano arriva e scava per tutto il giardino senza trovare traccia ne di soldi ne di droga. Scusandosi con l'anziano signore vanno via. Piu' tardi durante lo stesso giorno, il padre riceve una lettera dal figlio. "Caro Papa', adesso puoi ripiantare il giardino. E' stato il meglio che ho potuto fare considerando le circostanze. UN ABBRACCIO, TUO FIGLIO  GENNARO!"

Cristo torna sulla terra e incontra un lombardo, un toscano e un romano.
"Sono Cristo", dice, "se avete un malanno, basta che io vi tocchi e vi passera'.
Il lombardo dice: "Io ho un reumatismo a questa spalla".
Cristo gli tocca la spalla e il reumatismo passa.
Il Toscano dice "Io ho preso una storta e mi fa male questa caviglia" Cristo gli tocca la caviglia e il male passa.
Cristo guarda il Romano e chiede: "E tu figliolo, qual'e' il tuo problema?" E il Romano: "Nun me tocca' che c' ho ancora sei settimane de malattia!

Un anziano Napoletano che vive nelle campagne del Milanese, nella primavera si faceva aiutare dal figlio a ripiantare il giardino, ma poiche' suo figlio era in prigione, quest'anno non lo poteva aiutare.
L'anziano scrivendo al figlio in prigione, gli spiegava questa sua piccola tragedia.
"Caro Gennaro, mi sento molto triste poiche' quest'anno non posso ripiantare il giardino come ogni anno.
Sono troppo vecchio per farlo io da solo. Se tu fossi qui, non sarei cosi triste, perche' ci penseresti tu a zapparmi tutto il giardino. TUO PADRE!

Un meridionale sulla sua 127, stereo a palla sta camminando tranquillamente, gli si affianca un milanese col ferrarino che abbassa il finestrino e fa:
"Wee testina, il silenzio e' d'oro, William Shakespeare!"
Al secondo semaforo rosso, si accosta di nuovo, abbassa il finestrino: "We testina, il silenzio e' d'oro, William Shakespeare!" Al terzo semaforo, di nuovo, abbassa il finestrino, non fa in tempo ad aprire bocca che il meridionale gli sputa in faccia:
"Weee capocchioonee, Una lacrima sul viso, Bobby Solo!

Due amici entrano insieme in un bagno pubblico. Uno di loro esce poco dopo mentre l'altro no. Dopo un po' che aspetta, il primo rientra nel bagno pubblico e vede l'amico che si sta agitando e gli chiede: "Cosa ti succede? "E l'amico arrabbiato: "Dove mette le mani mia moglie non si trova mai niente!
Hai sentito? Il nostro capo e' morto.
- Si.
- E'tutto il tempo che mi sto chiedendo chi sia morto con lui.
- Come sarebbe ... "con lui"?
- Ma si, ho visto che c'era scritto: "...con lui muore uno dei nostri piu' instancabili lavoratori..."

Un impresario a un altro:

- Come mai i tuoi impiegati arrivano sempre cosi puntuali?
- Facile, 30 impiegati e solo 20 posti auto.

- Noi cerchiamo un uomo
che non ha paura di nessun lavoro e che non si da mai malato
- Bene, mi assuma, che vi aiuto a cercarlo.

- Capo, posso uscire due ore prima oggi?
Mia moglie vuole andare per negozi con me"
- Non se ne parla nemmeno!!
- Grazie capo, lo sapevo che non mi avrebbe lasciato nei casini...

Un uomo sta raccontando una cosa al suo migliore amico:
"L'altro giorno stavo in camera da letto quando mia moglie senza un minimo di preavviso, si e' levata i vestiti di dosso e mi ha detto: "Fammi sentire una vera donna!"
"E tu che hai fatto?"
"Mi sono levato anch'io i vestiti, li ho buttati sul letto e gli ho detto: "PIEGALI!"

Il capo all'impiegato:

- E' gia' la quinta volta che arriva tardi questa settimana; che cosa devo pensare?  
- Che e' venerdi.

Rossi,
lo so che il suo stipendio non e' sufficiente per potersi sposare, ma un giorno me ne sara' riconoscente.

Guerra epica tra greci e siculi.
Il capo dei greci esorta i suoi:
"Avanti figli di Troia"
E il capo dei siculi risponde:
Amuninni figghi i bottana.

Un giorno
non ce l'ho fatta piu', ho preso la mia ragazza e le ho detto:  'Cara, io sto con te perche' mi accontento.'
E lei mi ha risposto: 'Io invece non mi accontento: sto anche con un altro.'

Adamo va dal Signore.
Adamo: 'Posso farti una domanda?'
Dio: 'Dimmi pure figliolo.'
Adamo: 'Perche' hai fatto Eva cosi bella?'
Dio: 'Perche' tu la potessi amare.'
Adamo: 'E allora perche' l' hai fatta cosi stupida?'
Dio:  'Perche' lei amasse te.'

'Come ti chiami?'.

L'altro 'Dodododomenico ..'
'Ah. Sei balbuziente?'
'No. Mio padre e' balbuziente e quello dell'anagrafe e' un bastardo.

Cara, dovremmo risparmiare.

Se tu imparassi a cucinare potremmo licenziare il cuoco.
Si caro, e se tu imparassi a scopare,... anche l'autista e il giardiniere!!

L' appuntato al maresciallo:

'Per fare un po' di spazio in archivio possiamo bruciare i fascicoli piu' vecchi di 10 anni?
Il Maresciallo: 'Ottima idea, ma per sicurezza fai prima le fotocopie....'

Sciagura aerea nei pressi di Roma.

Si e' schiantato un elicottero in un cimitero.
I carabinieri hanno gia' estratto 685 corpi e stanno ancora scavando.....

Le risorse proposte in questo sito sono state trovate nel web. Se rilevate delle violazioni segnalate i files incriminati e verranno subito rimossi.
Torna ai contenuti